>>> 30 ANNI FA L'INIZIO DELLA MIA ATTIVITA' DIVULGATIVA SCIENTIFICA : "LE COMETE, BANCO DI PROVA PER L'ORIGINE DELLA VITA SULLA TERRA", CONFERENZA PRESSO LA FACOLTA' DI SMFN DI TORINO

lunedì 19 settembre 2016

WeSchool è una piattaforma che permette ad alunni e professori di collaborare, utilizzando i contenuti presenti nella Rete



sabato 17 settembre 2016

Didattica della geografia (laboratorio)

Risultati immagini per geografia


La dimensione spaziale è un “mediatore culturale” (Giorda, 2014) che orienta l’operato di ogni individuo in relazione con l’ambiente, il territorio e il tessuto sociale. Così, ponendosi in relazione con il vissuto, le scelte e i comportamenti dei singoli individui (e della società), la geografia diventa una materia di insegnamento strategica per la formazione dei ragazzi intesi quali cittadini del domani.


OBIETTIVI FORMATIVI

Il laboratorio illustra sistematicamente schede ed attività didattiche indirizzate alla scuola dell'infanzia e alla scuola primaria inerenti temi centrali dell'insegnamento geografico, quali l'orientamento spaziale, lo spazio geografico e lo spazio rappresentato, il linguaggio geografico, le principali tipologie di paesaggio e le relative componenti naturali e antropiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Oltre ai temi caratteristici della geografia quali l'orientamento, lo spazio geografico e lo spazio rappresentato, il linguaggio geografico, il paesaggio e le relative componenti naturali e antropiche, la geografia serve per capire le relazioni che esistono tra il proprio “progetto di vita” e la comunità umana e il processo di interazione tra la specie umana e le risorse dell’ambiente naturale, ricordando che conoscere e comprendere lo spazio che ci circonda vuole anche dire occuparsi di valori, responsabilità, diritti, gestione e amministrazione del territorio.Obiettivi specifici per la scuola dell’infanzia: è qui che il bambino inizia il suo percorso di esplorazione del mondo e così è in questo “primo ciclo scolastico” che si mettono a punto una serie di percorsi di conoscenza che portano il bambino a confrontarsi con la realtà che lo circonda in un crescendo di scala (dal proprio corpo al mondo intero).Obiettivi specifici per la scuola primaria: sempre prendendo spunto dai traguardi di apprendimento previsti dalle indicazioni ministeriali, si prosegue il percorso di confronto del bambino con i temi della geografia, ovvero della conoscenza, comprensione ed interpretazione dello spazio geografico.

https://www.unige.it/off.f/2016/ins/2269.html