“Non considerare mai lo studio come un obbligo, ma come un'opportunità per penetrare nel bello e meraviglioso mondo del sapere”. Albert Einstein

lunedì 1 gennaio 2018

Il piacere di pensare, di Rosa M Mistretta


"L'uomo d'oggi guarda, ma non contempla, vede ma non pensa" (E. Montale).
La facoltà del pensare, ossia l'attività mentale con la quale l'uomo acquista la coscienza di sé e della realtà esterna, è ciò che differenzia la specie umana da quella animale.
Essa, infatti, permette di cogliere valori universali e costruire nuovi modelli che sono di là della percezione sensoriale. Ciò che costruisce un pensiero è il cervello, l'essenza del nostro essere e la possibilità del nostro divenire, il deposito di pensieri influenzati dalle reazioni emotive delle situazioni quotidiane.
CONTINUA SU...
LA SCUOLA DEL SAPERE
EBOOK SU AMAZON