venerdì 11 gennaio 2019

POLIENERGY, fiducia nel progresso scientifico, di Rosa M Mistretta

la scuola del sapere


Si è recentemente costituito un gruppo studentesco al Politecnico di Torino al fine del perseguimento di scopi di rilevanza scientifica, con particolare interesse per l'Energia, adottando una forma organizzativa articolata e professionalmente strutturata. 


La prima realtà palese alla consultazione del sito non è tanto quella di un gruppo informale che lavora con spontaneità, i cui  membri condividono unicamente le idee incontrandosi casualmente, ma in esso è ben evidenziata la volontà e la professionalità dell'Associazione.

Attraverso il sito si offre un gruppo organizzato, con un livello di condivisione delle idee che definisce gli obiettivi e le priorità. E' una Organizzazione che non dà soltanto voce alle  risorse umane per meglio coordinare gli sforzi dei membri in vista del raggiungimento degli obiettivi, ma all’interno del gruppo sono stati definiti incarichi e funzioni per facilitare e rendere più efficace il lavoro.
L'Associazione rispetta rigorosamente la partecipazione democratica e le pari opportunità tra donne e uomini e ha eletto cariche sociali all'interno. 

Settimanalmente si riunisce per redigere un programma di attività scientifiche, valutandone le modalità e la strutturalità della realizzazione.
E' un'organizzazione di volontariato e si annovera tra le Associazioni di divulgazione della cultura scientifica.

Trascivo l'incipit del loro CHI SIAMO







"Siamo PoliENERGY, associazione studentesca del Politecnico di Torino. Il nostro campo di interesse, come suggerito dal nome, è l’energia.


Come associazione del Politecnico vogliamo essere più di un semplice modo di aggregare studenti legati dal tema dell’energia. Vogliamo porci come riferimento e collegamento diretto tra il mondo degli studenti e il mondo del lavoro.  Vogliamo diffondere consapevolezza sul mondo dell’energia, in noi stessi e intorno a noi.
L’energia è un campo con implicazioni enormi, in tutti i settori della tecnologia. Per questo ci dichiariamo aperti non solo agli studenti di Ingegneria Energetica o Elettrica, ma anche a tutti gli altri indirizzi dell’ingegneria, dai Civili ai Gestionali. Così come ci dichiariamo aperti non solo agli studenti, ma ad ogni ente del mondo del lavoro che intenda collaborare. Aziende, start-up, professionisti.
Intendiamo organizzare seminari, conferenze, gite. Hackathon, competizioni ingegneristiche, esperienze pratiche. Facendo da ponte per esperienze di tirocinio, di ricerca, di tesi. Tenendo un occhio anche sul mondo dei dottorandi e della ricerca."
Una breve timeline:
la  Prima riunione è stata giovedì 25 ottobre 2018 indetta da Presidente Lorenzo Pala
Alcuni eventi proposti e realizzati:
Primo evento:
Innovazione e Fusione Nucleare
Relatore Prof. Massimo Zucchetti

Secondo evento:
Conferenza su COMSOL Multiphysics

Terzo evento:
Visita guidata con il Prof. Spertino agli impianti fotovoltaici sul tetto del Politecnico.

Quarto Evento:
Saltless - Dal colore di recupero all’acqua potabile
Prof. Eliodoro Chiavazzo

Inoltre, molto importante: sarà in programma un EVENTO NAZIONALE AI PRIMI DI MAGGIO 

Cito un articolo di presentazione tratto da Energy Close-up Engineering 
"Care studentesse e cari studenti del Politecnico di Torino, triennali e magistrali. Se l’energia è una delle vostre passioni e se studiate nella famosa università italiana, potrebbe essere il vostro momento. PoliEnergy vi chiama a raccolta! Energy Close-up Engineering è felice di introdurre ai suoi lettori questa neonata associazione studentesca con molti obiettivi e con tanta voglia di fare, senza limiti. Unica base comune è la passione e la conoscenza del mondo dell’energia italiana e mondiale." (Continua...)
Leggendo l'entusiasmo dei componenti il gruppo, mi torna in mente una frase di  Albert Einstein: "C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà".
Vedo, infatti, in questi ragazzi una forza di volontà inesauribile, quella forza che può far raggiungere ciò che si desidera, anche gli obiettivi più impegnativi che richiedono molto sacrificio. E' evidente, inoltre, percepire la facoltà e la capacità di volere, di scegliere e realizzare  comportamenti idonei al raggiungimento di fini ben chiari e determinati.
PoliEnergy è su i più importanti social network. seguitela !

Nessun commento: