giovedì 25 aprile 2019

Coelum Astronomia 233 di maggio è ONLINE

La Foto del Secolo

la scuola del sapere



Eccola, finalmente è stata svelata al mondo la tanto attesa immagine! La potete vedere nella copertina di questo mese, che – giustamente – è stata dedicata a un risultato straordinario, conseguito da una pionieristica rete globale composta da otto radiotelescopi e un gruppo di 200 ricercatori sparsi in tutto il mondo. È l'immagine che mostra il profilo del buco nero supermassiccio situato al centro della grande galassia M 87, l’ombra di un buco nero.

Qualcuno potrebbe pensare che forse tanto entusiasmo e clamore non siano poi così giustificati: l'immagine non appare così eccezionale dopotutto. Appare sfocata e indefinita al punto che alcune simulazioni viste negli ultimi anni, se confrontate con il risultato dell'Event Horizon Telescope (EHT), possono senza dubbio essere considerate ben più affascinanti e attraenti. Però quella "ciambella" dai toni caldi, a ben guardare, ha qualcosa di davvero unico e magnifico: è reale! Non è una simulazione, non si tratta più del frutto di un calcolo basato su teorie, non è il risultato del pennello della matematica. È la realtà, con tutto ciò che ne consegue. L'informazione scientifica che si nasconde in quei tratti sfocati è enorme. Non potevamo che dedicare un ampio speciale a quest'impresa scientifica  e capire meglio cosa stiamo osservando in questa storica immagine.
Restiamo ora in attesa di osservare anche il buco nero al centro della Via Lattea, Sagittarius A*. Diciamocelo, ci aspettavamo tutti di vedere proprio lui lo scorso 10 aprile e invece abbiamo avuto una sorpresa nella sorpresa. Ma va bene così! Nel frattempo però vi conduciamo in un viaggio al centro della nostra galassia per conoscere meglio quella frizzante area della nostra casa cosmica e tracciare il profilo del grande buco nero centrale.

Nessun commento: