Festival della Scienza 2019: apre la call for proposals


la scuola del sapere


COMUNICATO STAMPA

FESTIVAL DELLA SCIENZA: apre il bando per raccogliere le proposte da inserire nel programma dell’edizione 2019.
La diciasettesima edizione del Festival della Scienza, dal 24 ottobre al 4 novembre 2019, avrà come parola chiave Elementi. Aperto il bando per l’invio delle proposte, che sarà disponibile online sul sito www.festivalscienza.it fino al 8 febbraio 2019. Il paese ospite saranno i Paesi Bassi.
Sul sito web www.festivalscienza.it è aperta la call for proposals, il bando che come ogni anno, raccoglierà proposte di eventi (mostre, laboratori, conferenze, eventi speciali, spettacoli) che potranno andare a comporre il programma definitivo della manifestazione. Ogni proponente potrà sottoporre al massimo due proposte e avrà tempo fino al 8 febbraio 2019 per iscriversi al bando e compilare i dati richiesti.
La parola chiave del Festival 2019 sarà Elementi. Una parola che rimanda a concetti che sono alla base di teorie e esperienze in ogni campo della conoscenza scientifica. A 150 anni dalla formulazione del sistema di classificazione proposto da Mendeleev, il 2019 è stato dichiarato Anno Internazionale della Tavola Periodica degli Elementi. Un lungo cammino quello fatto dalla chimica, dai quattro elementi aristotelici al sistema periodico moderno, i cui elementi si sono poi scomposti attraverso le scoperte della fisica in particelle sempre più elementari e ricomposti grazie alla biologia in elementi base della struttura del DNA, molecole, cellule, organi e organismi. 
Il termine elemento in matematica corrisponde a concetti astratti che stanno alla base di teorie fondamentali come l’insiemistica, la geometria e il calcolo infinitesimale. Elementi sono gli individui di una comunità, i principi fondamentali di una scienza, di un’arte o di una tecnica, i componenti con i quali descriviamo l’ambiente popolato da esseri viventi che crescono, si sviluppano e si evolvono.
Il premio Nobel Richard Feynman, uno dei più grandi fisici teorici del ‘900, alla domanda quale fosse la più importante idea scientifica da conservare, qualora se ne potesse conservare una sola, rispose “l’idea di atomo”, nel senso etimologico del termine, ovvero l’idea che la materia sia fatta da componenti “elementari” che interagiscono fra loro. 

CONTATTI
Ufficio Stampa
Andrea Carlini
Tel. 347 0002057

POST PIU' POPOLARI:

POST IN EVIDENZA

DALL'EVOLUZIONE PREBIOTICA ALLA SINTESI DELLE CLOROFILLE, di Rosa Maria Mistretta

INIZIO DELL’ERA PRECAMBRIANA È il primo giorno dell’Era Precambriana, quella che gli scienziati hanno fissato a una data teoric...