giovedì 18 luglio 2019

"Scienze e spiritualità: La trascendenza tra cultura, ricerca neuroscientifica ed evoluzione" - RECENSIONE

Le neuroscienze stanno oggi offrendo nuove prospettive di ricerca in un campo fino ad ora ritenuto di competenza esclusiva delle religioni. 

la scuola del sapere

Scienze e spiritualità: 

La trascendenza tra cultura, 

ricerca neuroscientifica ed evoluzione, 

Pasquale Pellegrini (Autore), Antonio Vito Amodio (Autore)

Questo saggio affronta l'analisi dell'esperienza spirituale, vissuta e studiata in contesti diversi, in tono semplice e divulgativo, e spiega il funzionamento delle tecnologie e degli strumenti utilizzati nella ricerca. Nel rapporto tra spiritualità e strutture cerebrali, tra preghiera e neuroteologia, si aprono nuovi orizzonti di indagine scientifica in sintonia con le riflessioni del gesuita Teilhard de Chardin, che già nel primo Novecento immaginava una convergenza di religione e scienza.
L'opera è scritta con il contributo del giornalista scientifico P Pellegrini. Il tema trattato è di grande attualità e ha come oggetto lo studio della spiritualità quale facoltà astrattiva più alta dell'umanità, affrontato seguendo i rigorosi metodi della ricerca neuroscientifica. Lo studio riassume i risultati della ricerca  ottenuti grazie all'impiego delle tecniche di brain imaging e interpretati nel solco della traiettoria evolutiva illuminata dal pensiero di Teilhard de Chardin