giovedì 20 febbraio 2020

QUALI DIFFERENZE TRA BATTERI E VIRUS?

Risultato immagini per virus e batteri wiki commons
VIRUS - WIKIPEDIA
Batteri e virus sono la stessa cosa? A far luce sulle differenze, che quindi non li mettono sullo stesso piano, è il portale dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) che, in primo luogo, pone l’accento sulle diversità partendo dalle definizioni scientifiche.

La definizione di virus

virus sono microrganismi estremamente piccoli, visibili solo al microscopio elettronico, costituiti da materiale genetico (Dna o Rna) racchiuso in un involucro di proteine, definito in gergo scientifico ‘capside’ e, spesso, anche in una membrana più esterna costituita da lipidi e proteine, conosciuta dagli specialisti come pericapside. I virus sono in grado di replicarsi solamente all'interno delle cellule dei tessuti dell’organismo, provocandone la distruzione o la trasformazione in cellule tumorali. La resistenza dei virus all'aria aperta è estremamente bassa, anche se alcuni virus respiratori possono sopravvivere più a lungo. Si possono trasmettere per via aerea, alimentare, attraverso vettori o rapporti sessuali, e causare disturbi locali (per esempio all’apparato urogenitale, a quello digerente o respiratorio) o generali qualora si diffondano in tutto il corpo. Alcuni tipi di virus possono essere combattuti con farmaci efficaci o prevenuti grazie alla vaccinazione specifica.

La definizione di batteri

batteri, invece, sono dei microrganismi unicellulari, dotati quindi di una sola cellula, più grandi dei virus ed in grado di replicarsi in vari tessuti del nostro corpo. In alcuni organi, come ad esempio la bocca e l’intestino, determinati tipi di batteri sono presenti in modo naturale e non causano danni. Altri tipi di batteri, definiti in gergo ‘patogeni’, invece, possono essere aggressivi, contribuendo a danneggiare gli organi e i tessuti dell’organismo. Tali batteri sono resistenti al di fuori del corpo umano e possono essere trasmessi per via aerea, alimentare o nel corso dei rapporti sessuali. Possono diventare motivo di infiammazione a livello locale e, solo in casi più rari, diffondersi e riprodursi nell’organismo. Alle infezioni batteriche si può porre un rimedio medico con gli antibiotici ma, per la diversa sensibilità che i vari tipi di batteri possono avere nei confronti di questi farmaci, la terapia deve essere prescritta dal proprio medico che valuta la natura dell'infezione.

FONTE: https://tg24.sky.it/salute-e-benessere/approfondimenti/batteri-virus-differenze.html

Da consultare un interessante e esplicativo articolo, corredato di esaustive immagini:

https://www.wikihow.it/Capire-la-Differenza-tra-Virus-e-Batteri