mercoledì 22 aprile 2020

Earth Day 2020, la 50esima Giornata della Terra è online

la scuola del sapere

Online a causa del lockdown tutte le celebrazioni con dirette streaming. Incontri, dibattiti, musica per ripensare a come salvaguardare il Pianeta e le sue risorse. E ridisegnare il futuro. Anche l'Earth Day quest'anno diventa virtuale a causa della pandemia di coronavirus. La Giornata della Terra dell'Onu, nata nel 1970 su iniziativa di un gruppo di studenti americani, avrebbe dovuto svolgersi il 22 aprile con manifestazioni in 193 Paesi, organizzate da 75.000 soggetti aderenti. Ma l'epidemia ha cambiato tutto. E anche la giornata che celebra la natura ha dovuto spostarsi su internet. CONTINUA
Oggi, 22 aprile, si celebra la giornata mondiale della Terra, ricorrenza arrivata ormai a festeggiare il cinquantesimo anno da che, nel 1970 appunto (per la precisione il 18 gennaio), il New York Times pubblicò a tutta pagina un annuncio per sottolineare come fosse giunto il momento di dedicare un giorno del calendario al nostro pianeta. 
Nata prevalentemente come lotta contro l’inquinamento (nell’annuncio sul NY Times si faceva infatti riferimento allo smog arrivato allo Yosemite Park ed ai rifiuti scaricati nelle acque del fiume Hudson), l’iniziativa ebbe una risonanza piuttosto elevata che riuscì a coinvolgere oltre venti milioni di persone e che portò alla seguente emanazioni di diversi leggi per l’ambiente come il Clean Water Act per la qualità dell’acqua e l’Endangered Species Act, volta a preservare le specie in pericolo di estinzione. CONTINUA



Il 22 aprile si celebra il 50° anniversario della Giornata della Terra. Un appuntamento che quest'anno, in molti Paesi del mondo, si terrà perlopiù con iniziative in streaming a causa della CoViD-19: i programmi della giornata sono su Earth Day Italy e #OnePeopleOnePlanet.

Al momento la covid è la maggiore sfida per i governi di tutto il mondo, e il punto è proprio questo: se nel breve periodo l'obiettivo è sconfiggere il coronavirus SARS-CoV-2, non ci si deve dimenticare di uno dei maggiori problemi della nosta epoca, la crisi climatica. Il tema dell'Earth Day 2020 è agire per il clima, ed è proprio ciò che gli esperti del Programma di Valutazione degli schemi di Certificazione Forestale italiano (PEFC) temono non accadrà, superata l'emergenza sanitaria, e per questo sottolineano l'importanza di tutelare l'ambiente e le foreste e di vegliare sull'operato dei Governi, che, preoccupati di far ripartire l'economia, potrebbero rendere più flessibili le leggi a tutela dell'ambiente. CONTINUA