>>>> “Non considerare mai lo studio come un obbligo, ma come un'opportunità per entrare nel bello e meraviglioso mondo del sapere”. Albert Einstein
Visualizzazione post con etichetta EVENTO. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta EVENTO. Mostra tutti i post

domenica 27 settembre 2020

PORTICI DI CARTA, EDIZIONE 2020

La libreria più lunga del mondo, progetto della Città di Torino, realizzato da Associazione Torino, Città del Libro e Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte e con la partecipazione dei librai torinesi, arriverà a Torino PORTICI DI CARTA



giovedì 24 settembre 2020

International Observe the Moon Night 2020




L'Osservatorio Astronomico del Righi partecipa all'International Observe the Moon Night organizzata a livello mondiale dalla Nasa che ha rivolto l'invito a tutti gli Osservatori astronomici pubblici e privati del mondo di dare l'opportunità di osservare al telescopio il nostro satellite naturale

Sabato 26 settembre alle ore 21.00 e alle ore 23.00: prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato al link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-international-observe-the-moon-night-117817829299

Le diverse normative anti-Covid ci impongono sensibili differenze rispetto al passato. Per chi è già venuto a trovarci ed era quindi abituato a comporre la sua visita in loco (ricorderete che si poteva scegliere fra due proiezioni in Planetario e l’osservazione al telescopio o fra una combinazione fra questi) e a versare il contributo richiesto in contanti, questa opzione non è adesso praticabile.

giovedì 17 settembre 2020

ACCADEMIA DELLE STELLE: ASTRONOMIA PER TUTTI



Settembre si presenta ricco come non mai, con una girandola di incredibili manifestazioni e iniziative: tante occasioni per incontrarci! La prima è la Vacanza Astronomica a Pescasseroli, l'ultima per quest'estate 2020 ormai agli sgoccioli anche astronomicamente...

Tutti i dettagli, anche degli altri eventi, sono nei box: non perdete l'occasione di bearvi dell'incontro con il cielo!

 Infine ricordiamo che i nostri corsi sono tutti online: in questo modo, chi vuole, può sempre seguirne uno: quelli già disponibili sono astronomia generale di base, corso avanzato, archeoastronomia ed astronomia culturale. In arrivo: Astronomia Sorprendente e Astronomia Pratica.

Con ciò vi lascio alla lettura degli argomenti, vi aspetto alla Vacanza Astronomica, e vi auguro cieli sereni!                                                                                                                        Paolo Colona.

 Vacanze Astronomiche

mercoledì 9 settembre 2020

TORINO SPIRITUALITA' 2020

Camminate Spirituali

 

Nei due weekend che precedono il festival, otto percorsi tra boschi, colline, parchi e itinerari cittadini per assaporare la bellezza del respiro. Iscrizioni e pagamento quota di partecipazione di € 15, ridotti Carta Extra € 10 al Circolo dei lettori (via Bogino 9, Torino) a partire da martedì 1 settembre)

 

La partecipazione a tutti gli eventi del festival è vincolata alla presentazione dell’autocertificazione.

            PER APPROFONDIRE , QUI 

giovedì 3 settembre 2020

IL FESTIVAL DELLA SCIENZA È CONFERMATO!


TORNA IN UNA NUOVA DOPPIA VESTE: DIGITALE PER LE SCUOLE E DAL VIVO PER FAMIGLIE E APPASSIONATI
Introdotti per le classi laboratori on-line, webinar e visite virtuali ai centri di ricerca, mentre sono confermati gli eventi “in presenza” per famiglie e appassionati di scienza. In programma una sezione dedicata al tema Covid-19, rimandato al 2021 il progetto Paese Ospite Regno Unito
Genova
– Conferenze, mostre, spettacoli e laboratori in presenza, ma anche laboratori on-line in diretta streaming, webinar e visite virtuali ai principali centri di ricerca italiani e europei. In programma dal 22 ottobre al 1° novembre 2020, la diciottesima edizione del Festival della Scienza di Genova, con la parola chiave Onde, vede esordire un format innovativo: realizzato per rendere la manifestazione accessibile a tutti in tempi di Covid-19, è studiato con un’attenzione particolare a famiglie e scuole.
Al pubblico scolastico è infatti dedicata la componente online del programma, con contenuti digitali dal vivo che permettono alle classi di partecipare al Festival direttamente dalle sedi degli istituti scolastici.

martedì 11 agosto 2020

"Le notti delle stelle" - Osservatorio Astronomico del Righi al tempo del COVID


All'Osservatorio Astronomico del Righi

Lunedì 10, martedì 11 e mercoledì 12 agosto alle ore 21.30 e alle ore 23.30: prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato al link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-le-notti-delle-stelle-cadenti-115927970681

Le diverse normative anti-Covid ci impongono sensibili differenze rispetto al passato. Per chi è già venuto a trovarci ed era quindi abituato a comporre la sua visita in loco (ricorderete che si poteva scegliere fra due proiezioni in Planetario e l’osservazione al telescopio o fra una combinazione fra questi) e a versare il contributo richiesto in contanti, questa opzione non è adesso praticabile.

Anche la capienza dei Planetari è stata giocoforza ridotta fino a un massimo di 12 persone per Planetario.

Attenzione: per accedere ai planetari è obbligatorio indossare la mascherina, sia per gli adulti che per i bambini. Ricordate pertanto di portarla con voi insieme alla copia (elettronica o cartacea) della prenotazione effettuata su Evenbrite al link precedentemente indicato.

In ogni caso, prima dell’accesso iniziale all’area dell’Osservatorio Astronomico del Righi ed alle varie strutture:

  • ·        verrà misurata la temperatura corporea con apposito termometro; l’accesso all’area sarà consentito solo per temperatura non superiore a 37,5°C;
  • ·        è necessario che ogni persona che accede dichiari prontamente ed esplicitamente al personale dell’Osservatorio se è risultata positiva al Covid-19 (e non ancora guarita)e/ose è stata a contatto diretto, nelle ultime due settimane, con persone che sono risultate positive al Covid-19. In tali casi, l’accesso non sarà consentito.

martedì 28 luglio 2020

SalTo Notte, ultima tappa martedì 28 luglio alla biblioteca civica Villa Amoretti a Torino

la scuola del sapere

Tra gli ospiti  David Leavitt, Michel Bussi, Christian Greco, Giusi Marchetta e Giuseppe Caliceti, Maurizio Blatto, Beatrice Alemagna, Paolo Pasi, Sara Fruner

Dopo aver toccato Napoli, Roma e Milano SalTo Notte torna alla base e martedì 28 luglio, a partire dalle ore 22:00, l’ultima puntata sarà trasmessa dalla Biblioteca civica Villa Amoretti di Torino. Come per i precedenti appuntamenti, gli incontri saranno disponibili in streaming su salonelibro.it, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Salone; e rimarranno disponibili sul sito e sul canale YouTube del Salone anche dopo la messa in onda.

venerdì 24 luglio 2020

La cometa F3 Neowise | Accademia delle Stelle



cometa neowise


Una cometa è ora visibile ad occhio nudo e nei prossimi giorni potremo avvistarla nei cieli della sera. Forniamo la posizione della cometa per individuarla nel cielo, con aggiornamenti e galleria di immagini! Scoperta il 27 marzo scorso dalla sonda NEOWISE (Near Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer) della NASA, la cometa C/2020 F3 Neowise non prometteva nulla di eccezionale ma ha continuamente aumentato la sua luminosità fino a livelli impensabili ed ora, con la sua piccola coda, ha raggiunto una luminosità che la rende visibile ad occhio nudo se il cielo è trasparente. 
È sopravvissuta indenne al perielio dello scorso 3 luglio: le telecamere della sonda SOHO, perennemente puntate sul Sole, hanno ripreso il passaggio ravvicinato della cometa con la nostra stella durante il quale l'astro chiomato ha aumentato la sua luminosità continuamente, superando la magnitudine 2 (più luminosa quindi alla Stella Polare). Mappa celeste per individuare la cometa nel cielo dell'alba.

giovedì 25 giugno 2020

SalTo Notte: l'estate del Salone nei luoghi della cultura


fino al 28 luglio
ogni martedì alle 22.30 su salonelibro.it


Dopo il grande successo di SalTo Extra, il Salone Internazionale del Libro di Torino torna per l’estate con SalTo Notte: un nuovo format sperimentale che darà voce a editori, autori italiani e stranieri, e abiterà in tarda serata alcuni spazi simbolici della cultura italiana che, tra fatica e incertezza, stanno ripartendo.

SalTo Notte sarà un vero e proprio viaggio in Italia, con tappe a Torino, Napoli, Roma e Milano, guidato dal filo rosso della letteratura e della cultura, in un momento storico in cui nel mondo sta tornando la possibilità di movimento, ma non è chiara la direzione da prendere.

L'appuntamento è per tutti i martedì dalle ore 22.30 su salonelibro.it, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Salone. 

Scopri il progetto

sabato 20 giugno 2020

Sun Day - 21 giugno eclissi parziale di Sole in diretta streaming






La mattina di domenica 21 giugno, a partire dalle ore 7.15 e fino alle ore 10 circa, sarà possibile seguire sul canale You Tube e sulla pagina facebook dell'UAI (Unione Astrofili Italiani) lo speciale evento "Sun Day" dedicato al nostro Sole che proprio la mattina di domenica sarà protagonista di un'eclissi parziale osservabile solo limitatamente dalle regioni del Sud Italia.

Abbiamo comunque voluto offrire a tutti gli interessati la possibilità di godere del fenomeno, anche se tramite lo schermo di un PC, oltre all'intervento di esperti che spiegheranno come osservare e fotografare il Sole in sicurezza con strumenti amatoriali.

Trovate tutte le informazioni sull'evento alla pagina:


giovedì 4 giugno 2020

Non perderti la diretta di Wired Health! 4 GIUGNO ORE 13 e 30 e 5 giugno ore 10.00


Non perderti la diretta di Wired Health! Il digitale al servizio della salute su:

https://health2020.wired.it/programma/





mercoledì 13 maggio 2020

RAPPORTO PROFETICO SULLA MINACCIA DI PANDEMIA



la scuola del sapere


"Le pandemie sono autentiche minacce per l'umanità" . Elhadj As Sy
 Un rapporto, spiega Foreign Policy, realizzato da un gruppo indipendente, il Global Preparedness Monitoring Board (Gpmb), riunitosi nel 2018 su richiesta dell'ufficio del segretario generale delle Nazioni Unite e convocato congiuntamente dalla Banca mondiale e dall'Organizzazione mondiale della sanità. Copresieduto dall'ex capo dell'Oms e dall'ex primo ministro norvegese Gro Harlem Brundtland e dal capo della Croce Rossa internazionale, Elhadj As Sy, il Gpmb parlava dei rischi di un'imminente pandemia globale e di come il mondo fosse completamente impreparato a uno scenario di questo tipo. 

"La preparazione è ostacolata dalla mancanza di una volontà politica costante a tutti i livelli", spiega il rapporto. "Sebbene i leader nazionali rispondano alle crisi sanitarie quando la paura e il panico crescono, la maggior parte dei Paesi non dedica l'energia e le risorse costanti necessarie per evitare che i focolai si trasformino in disastri". (fonte https://www.ilgiornale.it/news/mondo/coronavirus-rapporto-profetico-sulla-minaccia-pandemia-1837685.html)

GVP SEGNA L'INIZIO DELLA FINE DELL'ERA PANDEMICA

Il Global Virome Project (GVP) è un'iniziativa scientifica collaborativa che mira a scoprire virus non ancora noti, per capire sconosciute minacce virali zoonotiche e fermare le future pandemie. Esistino ancora 1,67 milioni di virus sconosciuti





La missione è sviluppare una partnership di rete innovativa tra organizzazioni pubbliche, private, filantropiche e civili per rilevare la maggior parte delle minacce virali sconosciute del nostro pianeta alla salute umana e alla sicurezza alimentare entro 10 anni per preparare e fermare le future epidemie

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO INTERESSANTE

dova potrai trovare i seguenti articoli:
  • L'UOMO CHE HA VISTO LA PANDEMIA IN ARRIVO
  • I RICERCATORI DI CORONAVIRUS STANNO UTILIZZANDO METODI AD ALTA TECNOLOGIA
  • e altri....

sabato 9 maggio 2020

Altre forme di vita: Salone Internazionale del libro di Torino EXTRA


la scuola del sapere
SALONE DEL LIBRO DI TORINO

Nonostante tutto, a un certo punto bisogna reagire.
E allora, ecco un'edizione straordinaria del Salone, in attesa di rivederci di persona.

Da giovedì 14 a domenica 17 maggio sul sito del Salone sarà possibile seguire un ricco programma di eventi in live streaming e interagire con gli ospiti nazionali e internazionali che hanno risposto all’appello.

Questa è un’edizione straordinaria, appunto, dedicata alle vittime del virus, ai loro parenti, al personale medico e paramedico che con abnegazione e professionalità sta salvando tante vite. Un grande momento di riflessione e di incontro, dedicato al futuro di tutti noi.

I primi ospiti annunciati  

Giovedì 14 maggio
Lezione inaugurale di Alessandro Barbero in collegamento dalla Mole Antonelliana di Torino.

Venerdì 15 maggio e sabato 16 maggio
Incontri in live streaming e su Radio 3.

Samantha Cristoforetti / Pietro del Soldà / Amitav Ghosh / Fridays For Future / Ahdaf Soueif / David Quammen / Paolo Vineis / Chen Jiang Hong / Bernard Friot / Huck Scarry / Katherine Rundell / Elisa Palazzi / Federico Taddia / André Aciman / Anna Grazia Stammati / Javier Cercas / Annie Ernaux / Lorenzo Flabbi / Walter Sit / Fabrizio Barca / Roberta Carlini / Vinicio Capossela / Serena Vitale / Nadia Fusini / Dacia Maraini / Francesco Lettieri / Peppe Fiore / Luigi Mascheroni / Flavia Mastrella / Antonio Rezza / Francesco Piccolo / Salman Rushdie / Ottavio Fatica / Roberto Arduini / Ocean Vuong / Maurizio De Giovanni / Linus / Hoda Barakat / Jovanotti / Jared Diamond / Anita Raja / Catherine Camus / Roberto Saviano / Paolo Flores d’Arcais / Myss Keta / Roberto Calasso / Tim Parks / Luciano Floridi / Paolo Cognetti / Gabrielle Filteau-Chiba / Walter Siti / Donna Haraway / Paolo Rumiz

Domenica 17 maggio
Gran finale: maratona in diretta dalla torre di confino, che è diventata un simbolo del Salone e della sua comunità.

Fabrizio Bosso / Mariangela Gualtieri / Padre Bianchi / Zerocalcare / Paolo Giordano / Spiritual Trio / Massimo Gramellini / Carlo Rovelli / Eugenio in Via Di Gioia / Alessandro Baricco / Arturo Brachetti / Roberto Saviano / Fabrizio Gifuni / Perturbazione

sabato 2 maggio 2020

IL MAGGIO DEI LIBRI


la scuola del sapere


Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, Il Maggio dei Libri è una campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. 

Tutti possono contribuire organizzando iniziative che si svolgano fra il 23 aprile e il 31 maggio e registrandole nella banca dati della campagna, sul sito ufficiale. Nella sua missione, il Maggio dei Libri coinvolge in modo capillare enti locali, scuole, biblioteche, librerie, festival, editori, associazioni culturali e i più diversi soggetti pubblici e privati. In Italia ma non solo: ogni anno, infatti, la campagna varca i confini nazionali unendo nella comune passione per la lettura anche alcune scuole italiane all’estero.

1 maggio 2020. Per la rubrica “Oggi raccontiamo”, focus su Una Montagna di Libri, con 35 attività in programma. Mentre aspettiamo che l’emergenza Covid-2019 passi, Una Montagna di Libri si trasforma in un vero e proprio Continua a leggere

Perché partecipare a Il Maggio dei Libri? Semplice: per liberare la vostra creatività e cimentarvi nell’organizzazione di iniziative che coinvolgano le persone più diverse, portando i libri nella quotidianità e il più possibile fuori dai loro contesti tradizionali. Sbizzarritevi: non solo librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali, quindi, ma occasioni di lettura condivisa anche nei locali pubblici, nei cinema, nei negozi, sugli autobus, sulle navi, in bicicletta, in palestre, parchi, ristoranti… Potete aderire con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 ottobre 2020 (in via eccezionale quest’anno) e, come di consueto, vi chiediamo di segnalarcele inserendole – con descrizioni accattivanti e sintetiche e aggiungendo, se disponibile, un’immagine o una locandina (in pdf, jpg o jpeg) – nella banca dati che raccoglie tutte le iniziative legate a Il Maggio dei Libri 2020. La banca dati sarà aperta e pronta ad accogliere i vostri Continua a leggere

mercoledì 22 aprile 2020

Earth Day 2020, la 50esima Giornata della Terra è online

la scuola del sapere

Online a causa del lockdown tutte le celebrazioni con dirette streaming. Incontri, dibattiti, musica per ripensare a come salvaguardare il Pianeta e le sue risorse. E ridisegnare il futuro. Anche l'Earth Day quest'anno diventa virtuale a causa della pandemia di coronavirus. La Giornata della Terra dell'Onu, nata nel 1970 su iniziativa di un gruppo di studenti americani, avrebbe dovuto svolgersi il 22 aprile con manifestazioni in 193 Paesi, organizzate da 75.000 soggetti aderenti. Ma l'epidemia ha cambiato tutto. E anche la giornata che celebra la natura ha dovuto spostarsi su internet. CONTINUA
Oggi, 22 aprile, si celebra la giornata mondiale della Terra, ricorrenza arrivata ormai a festeggiare il cinquantesimo anno da che, nel 1970 appunto (per la precisione il 18 gennaio), il New York Times pubblicò a tutta pagina un annuncio per sottolineare come fosse giunto il momento di dedicare un giorno del calendario al nostro pianeta. 
Nata prevalentemente come lotta contro l’inquinamento (nell’annuncio sul NY Times si faceva infatti riferimento allo smog arrivato allo Yosemite Park ed ai rifiuti scaricati nelle acque del fiume Hudson), l’iniziativa ebbe una risonanza piuttosto elevata che riuscì a coinvolgere oltre venti milioni di persone e che portò alla seguente emanazioni di diversi leggi per l’ambiente come il Clean Water Act per la qualità dell’acqua e l’Endangered Species Act, volta a preservare le specie in pericolo di estinzione. CONTINUA



Il 22 aprile si celebra il 50° anniversario della Giornata della Terra. Un appuntamento che quest'anno, in molti Paesi del mondo, si terrà perlopiù con iniziative in streaming a causa della CoViD-19: i programmi della giornata sono su Earth Day Italy e #OnePeopleOnePlanet.

Al momento la covid è la maggiore sfida per i governi di tutto il mondo, e il punto è proprio questo: se nel breve periodo l'obiettivo è sconfiggere il coronavirus SARS-CoV-2, non ci si deve dimenticare di uno dei maggiori problemi della nosta epoca, la crisi climatica. Il tema dell'Earth Day 2020 è agire per il clima, ed è proprio ciò che gli esperti del Programma di Valutazione degli schemi di Certificazione Forestale italiano (PEFC) temono non accadrà, superata l'emergenza sanitaria, e per questo sottolineano l'importanza di tutelare l'ambiente e le foreste e di vegliare sull'operato dei Governi, che, preoccupati di far ripartire l'economia, potrebbero rendere più flessibili le leggi a tutela dell'ambiente. CONTINUA

sabato 4 aprile 2020

IL TRANSITO DI VENERE




L'Osservatorio Astronomico del Righi ci invia un'immagine del transito di Venere nell'ammasso delle Pleiadi ripresa da Marina Costa dell'Osservatorio Astronomico del Righi.
Ci invia anche la medesima immagine con l'indicazione dei nomi delle stelle delle Pleiadi

Questi i dati dell'immagine:
Telescopio William Optics 98 FLT con camera Sony Alpha7 con obiettivo 
zoom, ripresa effettuata alle ore 20.38 del 03.04.2020



venerdì 3 aprile 2020

OSSERVA CON NOI - RIMANENDO A CASA


la scuola del sapere

Mercoledì 8 aprile infatti sarà Luna Piena, fatto assolutamente ordinario dato che avviene tutti i mesi. In questo mese di aprile, però, il plenilunio coincide anche con la (quasi) minima distanza del nostro satellite naturale dalla Terra. La Luna, infatti, segue un'orbita leggermente ellittica e nel corso di una sua rivoluzione gli capita così di transitare nel punto più vicino alla Terra (perigeo) così come in quello più lontano (apogeo). Ebbene, quando la Luna Piena capita nei pressi del perigeo, come in questo caso, si dice che si avrà una SuperLuna perchè in effetti le sue dimensioni apparenti sono più grandi di circa il 7% rispetto a una Luna Piena "normale".

sabato 14 marzo 2020

OGGI E' IL GIORNO DEL PI GRECO

la scuola del sapere

Il giorno dedicato al Pi greco è il 14 marzo: la scelta è ispirata dal formato della data mese-giorno, in uso negli Stati Uniti, in base al quale si indica prima il mese (3) e poi il giorno (14), ottenendo così il numero "3,14", grafia che indica l'approssimazione ai centesimi di pi greco. Inoltre alcuni celebrano la ricorrenza dalle ore 15, in modo da adeguarsi all'approssimazione 3,1415.
La prima celebrazione del "Pi Day" si tenne nel 1988 all'Exploratorium di San Francisco, per iniziativa del fisico statunitense Larry Shaw, in seguito insignito del titolo di "Principe del pi greco". Il calendario della prima manifestazione prevedeva un corteo circolare attorno a uno degli edifici del museo e la vendita di torte alla frutta, decorate con le cifre decimali del pi greco. Con gli anni, nei dipartimenti di matematica e in varie istituzioni nel mondo si coglie l'occasione per organizzare delle feste.
Nel 2009, con la Risoluzione H.RES.224, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America riconosce il 14 marzo come giornata ufficiale per celebrare la nota costante matematica e si invitano i docenti a vivere il Pi Day come occasione per “incoraggiare i giovani verso lo studio della matematica”. Nel 2017 anche l'Italia ha celebrato ufficialmente il giorno del Pi greco.

martedì 18 febbraio 2020

PRIMA CONFERENZA 33ESIMA ED. SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO


la scuola del sapere


La 33esima edizione sarà presentata all’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino martedì 18 febbraio alle ore 12.30 da Silvio Viale, presidente Associazione Culturale Torino, la Città del Libro, Giulio Biino, presidente Fondazione Circolo dei lettori, Elena Loewenthal, direttore Fondazione Circolo dei lettori, e Nicola Lagioia, direttore editoriale Salone Internazionale del Libro di Torino. Alla presenza, tra gli altri, di Alberto Cirio, presidente Regione Piemonte, e Chiara Appendino, sindaca Città di Torino, con la traduzione in LIS, lingua dei segni italiana.
La conferenza sarà trasmessa in streaming sulla pagina Facebook del Salone Internazionale del Libro.